L’ Acr passa ad Acireale, gol di Addessi

L’ Acr passa ad Acireale, gol di Addessi

Grazie alle rete di Addessi, l’Acr Messina conquista 3 punti pesantissimi in una gara mai in discussione ma andiamo alla cronaca.
Stessi 11 titolari della scorsa partita contro il Rotonda per l’Acr Messina che si fanno notare in avanti al 13′, su cross da destra di Cascione insidioso ma che La Vardera controlla. Poco dopo ci prova Arcidiacono dalla lunga distanza. Sul lato opposto ci prova Savanarola ma Caruso è attento e blocca in uscita il traversone. Al 18′ Souare in contropiede lanciato da Tumminelli sulla destra, sbaglia il cross e Lomasto è bravo a leggere la traiettoria. Al 26′ Adessi impegna severamene Mazzini che si rifugia in corner. Al 32′ pericoloso l’Acireale con Pozzebon, ma Cascione riesce a chiudere mandando la palla in corner. Al 37′ altra occasione per il Messina con Vacca che stacca di testa su cross di Adessi, ma il portiere Mazzini respinge ancora in corner. Dal calcio d’angolo battuto, spunta la testa di Lomasto, palla che si infrange sulla traversa. Al 45′ Addessi serve Cretella che calcia a botta sicura ma è ancora una deviazione a salvare l’Acireale. Messina che preme ma il primo tempo termina 0-0.
Il vantaggio arriva nella ripresa dopo 7 minuti, sugli sviluppi dell’ennesimo corner, stacca Sabatino che trova un altro salvataggio sulla linea, la palla però arriva ad Addessi che non può fare altro che spingerla in rete con un bel mancino al volo. Terzo centro consecutivo per l’attaccante esterno giallorosso.  Al 57′ vibranti proteste dei locali per un presunto fallo di mano in area di Arcidiacono ma l’arbitro concede solo il corner e ammonisce Souare. Al 67′ primi cambi della partita: Cristiani prende il posto di Arcidiacono mentre per l’Acireale Russo al posto di Souare. Cretella viene spostato sulla linea degli attaccanti e si rende subito pericoloso, servito da Foggia con un tocco in rovesciata, ma il giovane under non inquadra la porta. Acireale che va vicino al pareggio a 10 minuti dal termine con Viscomi, la cui spizzata di testa scheggia il palo esterno. All’85 Vacca a pochi metri dalla porta, tutto solo, spara alto sulla traversa. Al 90′ Foggia lascia spazio a Manfrellotti. Verranno concessi 5 minuti di recupero ma il Messina non rischia più nulla e conquista così il terzo successo consecutivo.
Acireale-Acr Messina 0-1
Marcatore: 7′ st Addessi (M).
Acireale: Mazzini, Cannino (33′ st C. La Vardera), Viscomi, Orlando, Tumminelli (40′ st Celentano), Buffa (42′ st De Felice), Cozza, D. La Vardera, Sanavarola, Souare (22′ st Russo), Pozzebon. In panchina: Ruggiero, De Pace, Ba, Iania, Mauceri. Allenatore: Fabio De Sanzo.
https://e99b3e65624b72ce5d261fb5747649c3.safeframe.googlesyndication.com/safeframe/1-0-37/html/container.htmlAcr Messina
: Caruso, Cascione, Lomasto, Sabatino, Giofrè, Cretella, Aliperta, Vacca, Addessi (39′ st Bollino), Foggia, Arcidiacono (22′ st Cristiani). In panchina: Lai, Lavrendi, Manfrellotti, Crisci, Mazzone, Boskovic, Polichetti. Allenatore: Raffaele Novelli.
Arbitro: Aleksandar Djurdjevic di Trieste
Assistenti: Salvatore Gambino di Nocera Inferiore e Marat Ivananich Fiore di Caserta.
Ammoniti: 18′ pt Tumminelli (A), 22′ pt Addessi (M) e Cozza (A), 27′ pt Buffa (A), 12′ st Souare (A). Corner: 3-10. Recupero: 4′ pt, 5′ st.
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *