Diocesi di Trapani, politica e dialogo per costruire fraternità e amicizia sociale

Diocesi di Trapani, politica e dialogo per costruire fraternità e amicizia sociale

Per costruire fraternità e amicizia sociale è necessaria la “migliore politica”. Sarà questo il tema ripreso dall’enciclica “Fratelli tutti” di Papa Francesco al centro degli incontri dei “Martedì della speranza”, che si tengono ogni martedì alle 21 sui canali Facebook e Youtube della diocesi di Trapani.

Questa sera, si metterà l’accento sui capitoli in cui il Papa affronta di petto la crisi della politica e l’importanza del metodo del dialogo per costruire una vera amicizia sociale. A presentare le parti dell’enciclica (i capitoli 5 e 6) saranno Gino Gandolfo, educatore e direttore dell’ufficio diocesano per la pastorale sociale e il lavoro, e Cettina Giannone, insegnante in pensione e animatrice culturale, vice-presidente della cooperativa “Koinonia” che si occupa di solidarietà sociale e culturale.

Anche stasera ci sarà spazio per le testimonianze di “buone prassi” dal territorio con la partecipazione di Roberta Raccomandato, di “Trapani per il futuro”, l’associazione politico-culturale apartitica formata da giovani trapanesi dai 18 ai 30 anni impegnata in vari progetti sociali e partecipazione democratica, e Marcello Vella e Marika Di Maggio di “Gioventù studentesca” di Alcamo impegnati nella formazione educativa e culturale.

Le conclusioni saranno affidate al vescovo Pietro Maria Fragnelli.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *