Palermo, i giovani del Gonzaga Campus volontari in Kenya, in Romania e in città

Palermo, i giovani del Gonzaga Campus volontari in Kenya, in Romania e in città

Aiutare chi ha bisogno per essere dei buoni cittadini del mondo impegnati per migliorare la società. I giovani della scuola internazionale del Gonzaga Campus sono impegnati in attività di volontariato nazionale ed internazionale, in Kenya, in Romania e in alcune realtà di Palermo.

A Palermo i giovani si dedicano alle necessità dei migranti del Centro Astalli, ai bambini dell’asilo multietnico Il Giardino di Madre Teresa di Ballarò, ai senza dimora della missione Speranza e Carità di Biagio Conte e alle persone con disabilità dell’Oasi Verde.

In Romania, invece, si sono impegnati in alcuni centri per anziani e case famiglia per bambini. In Kenya, inoltre, con il gemellaggio nella “Mazzoldi School” delle Evangelizing Sisters of Mary, hanno visitato gli slums e i villaggi più poveri.

Gli studenti della scuola internazionale oltre che italiani sono originari del Bangladesh, Sri Lanka, Filippine e Stati Uniti d’America.

Uno degli studenti, Vincenzo Briscuso, 16 anni, riferisce che “con il volontariato sto imparando a mettermi a servizio in maniera creativa per le persone in difficoltà”. “Nel 2019 ho fatto una esperienza arricchente molto bella in Romania dando lezioni di inglese a persone bisognose e poi mi sono dedicato a persone con disabilità in un centro dedicato. Abbiamo pure condiviso alcuni momenti significativi dentro una casa famiglia per bambini abbandonati. Sempre con un occhio a gli altri, mi piacerebbe in futuro studiare medicina per fare lo psichiatra anche in un altro Paese del mondo”.

“Il servizio agli altri e gli scambi interculturali sono al centro del nostro programma didattico educativo – spiega la preside della scuola internazionale Vicky Tarolla -. Le attività di volontariato sono, infatti, basilari per il conseguimento del Diploma Program e si possono fare in realtà locali, nazionali ed internazionali”.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.