Trapani, niente processione dei “Misteri”. Preghiera nella chiesa del Purgatorio

Trapani, niente processione dei “Misteri”. Preghiera nella chiesa del Purgatorio

Non potranno svolgersi le tradizionali processioni a causa della pandemia in corso – tra queste la processione dei Misteri a Trapani –. Ma si potrà pregare a porte chiuse nella chiesa delle Anime Sante del Purgatorio, luogo dove normalmente ha inizio la processione.

In particolare, il 2 aprile, nel Venerdì Santo, alle 14, ora in cui si sarebbe dato avvio alla processione dei Misteri, si svolgerà un breve momento di preghiera.

Alle 18.30, la Via Crucis con le stazioni rappresentate dai Gruppi dei “Misteri” alla presenza del vescovo di Trapani, delle Autorità e dei Capi-consoli di ceti che curano i Gruppi.
Sabato, alle 12, si svolgerà, invece, un momento di preghiera mariana, nell’ora in cui si sarebbe conclusa la processione dei Misteri. All’incontro, tenendo conto della zona rossa in vigore dal 3 aprile, parteciperanno soltanto il vescovo Fragnelli, il rettore, il parroco della cattedrale, il Consiglio Unione Maestranze e alcuni animatori della preghiera.

La chiesa delle Anime Sante del Purgatorio sarà aperta per le visite devozionali dei fedeli tutti i giorni da Martedì Santo, 30 marzo, a Giovedì Santo, 1° aprile, sempre nel rispetto delle norme anti-Covid, dalle 8.30 fino alle 21.30, tranne che nell’orario in cui si svolgono i riti e i momenti di preghiera. Infine, il 10 aprile, alle 18, il vescovo Pietro Maria Fragnelli, concelebrerà la messa alla presenza delle Autorità civili e militari.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *