Messina: “Pasqua dei Ferrovieri” con Mons. Di Pietro. Il Cappellano:”Chiamati a farci pane”

Messina: “Pasqua dei Ferrovieri” con Mons. Di Pietro. Il Cappellano:”Chiamati a farci pane”

di Salvatore Di Bartolo – Ieri in tarda mattinata presso il Salone dei Mosaici all’interno della Stazione Marittima di Messina si è celebrata la “Pasqua dei Ferrovieri”.

A presiedere l’Eucarestia è stato il Vescovo ausiliare di Messina Mons. Cesare Di Pietro, a concelebrare Don Matteo Culletta e i diaconi permanenti Giuseppe Dini e Giovanni Maimone che lavorano all’interno della Stazione Centrale della città dello Stretto.

Ad indirizzare il benvenuto al Vescovo e a fare una breve sintesi dell’operato pastorale della Cappellania della Stazione è stato Fra Giuseppe Maggiore che prendendo spunto del Vangelo del giorno che trattava la Moltiplicazione dei pani, ha evidenziato che l’obiettivo del cristiano più che moltiplicare pane, parole, prestigio, è condividere noi stessi, condividere il nostro tempo, non fare mancare il sorriso, una pacca sulla spalla, il saluto… farci pane per non far mancare una buona dose di umanità ad ogni essere umano.

Alla celebrazione pasquale era presente il direttore della Navigazione di RFI Dott. Carmine Rogolino, Alessandro Vinci, la Dott.ssa Alessandra Oliverio e il Dott. Benedetto Francesco della Polfer. Erano presenti anche tanti dipendenti Fs e Rfi e un gruppo di giovani appena assunti.

La sala è stata allestita dalla squadra capitanata da Franco Pintaudi.

Il Responsabile della cappellania a nome dei Frati minori e dei Francescani che operano in strada, ha ringraziato tutti per la generosità manifestata con la raccolta in denaro fatta a Natale per i poveri, informando l’assemblea degli atti di carità svolti nei confronti delle famiglie e dei bisognosi che gravitano attorno alla Stazione ferroviaria di Messina.

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.