Papa Francesco invita cattolici nel mondo a partecipare con gioia alla Settimana Laudato Si’ 2021

Papa Francesco invita cattolici nel mondo a partecipare con gioia alla Settimana Laudato Si’ 2021

Per celebrare la fine dell’Anno dell’Anniversario Speciale della Laudato Si’, Papa Francesco invita gli 1,3 miliardi di cattolici nel mondo a partecipare con gioia alla Settimana Laudato Si’ 2021, che si terrà dal 16 al 24 maggio.

La celebrazione, sponsorizzata dal Vaticano, riunirà i cattolici per rallegrarsi dei grandi progressi compiuti nel dare vita alla Laudato Si’ e per pianificare un’azione ambiziosa in vista della Conferenza delle Nazioni Unite sulla Biodiversità (COP15), la 26a Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (COP26) e il decennio a venire.

Il tema della celebrazione è “Poiché sappiamo che le cose possono cambiare” (Laudato Si ’13).

L’evento coincide con il sesto anniversario (24 maggio) della pubblicazione dell’Enciclica Laudato Si’ di  Papa Francesco, che ha stimolato le comunità cattoliche di tutto il mondo a lavorare contro la crisi ecologica e l’emergenza climatica.

Ma, come evidente nel rapido ritmo dell’estinzione delle specie e del cambiamento climatico, è necessaria un’azione più urgente per creare un futuro più giusto e sostenibile.

Come ha affermato Papa Francesco in occasione della Giornata della Terra: “E quando s’innesca questa distruzione della natura è molto difficile frenarla. Ma siamo ancora in tempo. E saremo più resilienti se lavoreremo insieme invece di farlo da soli “.

Durante la Settimana Laudato Si’,  i cattolici si riuniranno e presenteranno al mondo una testimonianza vivente delle trasformazioni della Laudato Si’.

La settimana sarà caratterizzata da presentazioni di leader di fama mondiale che mostreranno come hanno trasformato le loro comunità e inviteranno i cattolici a intraprendere un’azione simile a livello regionale e locale.

I dialoghi presteranno un’attenzione particolare alle attività di  mobilitazione volte ad alzare la voce cattolica in vista della COP15 e della COP26.

A livello di base, i leader locali guideranno opportunità simili, tra le quali iniziative di sostenibilità, eventi educativi e incontri di preghiera, che cercheranno di ispirare azioni concrete per la nostra casa comune.

La Settimana Laudato Si’ sarà anche caratterizzata da un mandato missionario che incoraggerà i fedeli ad andare ad annunciare il Vangelo della Creazione in ogni angolo del globo.

La settimana si concluderà con un’anteprima dello strumento che aiuterà la Chiesa mondiale a realizzare ulteriori progressi nel decennio a venire: la Piattaforma di Iniziative Laudato Si’. L’impegno guidato dal Vaticano consentirà alle istituzioni, alle comunità e alle famiglie cattoliche di porre in essere  i messaggi dell’Enciclica.

I cattolici si riuniranno in un momento cruciale nel 2021. A novembre, in occasione della COP26, i paesi dovranno annunciare i loro piani per raggiungere gli obiettivi dell’Accordo di Parigi. Alla COP15, prevista per ottobre in Cina, il mondo avrà l’opportunità di fissare obiettivi significativi e solidi per proteggere il creato.

L’Anno dell’Anniversario Speciale della Laudato Si’ è stato lanciato dal Vaticano lo scorso maggio, al termine della Settimana Laudato Si’ 2020, che ha celebrato il quinto anniversario dell’enciclica.

La Settimana  Laudato Si’ 2021 è sponsorizzata dal Dicastero Vaticano per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale e facilitata dal Movimento Cattolico Mondiale per il Clima in collaborazione con RENOVA +, Caritas Internationalis, CIDSE, Unione Internazionale Superiori Generali, Unione dei Superiori Generali, Compagnia di Gesù, Ufficio generale per giustizia, pace e integrità del creato dei Frati Minori e in partnership con decine di partner cattolici.

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.