Salesiani Palermo, studenti al passo con la Dad grazie all’aiuto salesiano internazionale

Salesiani Palermo, studenti al passo con la Dad grazie all’aiuto salesiano internazionale

Quaranta studenti che frequentano l’oratorio salesiano “Santa Chiara” di Palermo hanno avuto accesso al materiale scolastico, compresi i tablet per l’apprendimento online, nonché penne, matite e quaderni, grazie al sostegno di “Salesian Missions”, la Procura Missionaria salesiana di New Rochelle, Stati Uniti.

L’iniziativa solidale ha messo a disposizione degli allievi anche gel igienizzanti, un macchinario per sanificare le stanze e del cibo per le famiglie bisognose del quartiere. La maggior parte dei bambini che frequentano l’oratorio salesiano – rende noto l’agenzia salesiana Ans – ha tra i 6 e i 15 anni e proviene da famiglie a basso reddito, dove i genitori sono disoccupati o lavorano in nero, mentre alcuni dei padri dei bambini sono in carcere o agli arresti domiciliari. Dodici le famiglie aiutate. Come quella di Giuseppe, un bambino di 9 anni, figlio di due genitori che per poter andare avanti fanno lavoretti saltuari. Quando entrambi i genitori sono stati contagiati da Covid-19, è dovuto rimanere in quarantena per 20 giorni, isolato da tutti gli amici e compagni di scuola; ma i salesiani gli hanno potuto fornire un tablet in modo che potesse continuare a seguire lo stesso le lezioni: così è riuscito a connettersi e non ha perso nemmeno un giorno di scuola.

Fornire un sostegno costante alle famiglie in difficoltà, in questo periodo, è particolarmente importante – ha detto don Gus Baek, Responsabile della Procura Missionaria salesiana –. Grazie al sostengo dei nostri benefattori, gli studenti sono stati in grado di continuare le loro lezioni e di avere il materiale necessario per impegnarsi pienamente nel loro lavoro scolastico. E anche il sostegno alimentare ha aiutato a garantire che fossero ben nutriti e attenti e disponibili per le lezioni”.

In Italia giovani senza lavoro e non inseriti nei circuiti educativi o professionalizzanti rappresentano il 20% della popolazione.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *