Mafia dei pascoli dei Nebrodi, Antoci: “Il miglior modo per combattere la mafia è la normalità”

Mafia dei pascoli dei Nebrodi, Antoci: “Il miglior modo per combattere la mafia è la normalità”

Da anni dedichiamo la massima attenzione al tema della mafia dei pascoli a Messina e provincia. Nel 2014, la Commissione Antimafia di cui ero membro fece una missione proprio nella mia città, segno di assoluto impegno sulla materia”. Lo ha detto Francesco D’Uva nel corso di una diretta Instagram incentrata sul tema “Mafie e Agromafie tra Messina e provincia” durante la quale è intervenuto Giuseppe Antoci, ex presidente del Parco dei Nebrodi.

“Il miglior modo per combattere la mafia è la normalità. Bisogna eliminare quell’idea che il cittadino è un singolo e che lo Stato è una cosa separata: non è così, ognuno di noi è un pezzo di Stato”, ha dichiarato Antoci nel corso della diretta che si è poi concentrata sul rapporto tra attività illecite e crisi generata dalla pandemia.

“Noi abbiamo lanciato un grido di allarme – ha continuato Antoci – da anni abbiamo deciso di non stare zitti e combattere sì la mafia ma, ancor prima, quel grande nemico che è il silenzio”.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *