Migranti: Sea Eye, a Pozzallo frasi razziste

Migranti: Sea Eye, a Pozzallo frasi razziste

Frasi razziste durante le operazioni di sbarco ed i controlli medici – con i tamponi per il Covid – dei 414 migranti della Sea Eye 4 arrivati oggi a Pozzallo.

Lo denuncia il responsabile delle operazioni della ong tedesca Jan Ribbeck, affermando anche che “dei bambini piccoli stanno urlando e piangendo” ed invitando la Guardia costiera a “garantire un’azione dignitosa e proporzionata”.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.