Falcone: Lamorgese, da lui un nuovo metodo investigativo

Falcone: Lamorgese, da lui un nuovo metodo investigativo

Il metodo di Giovanni Falcone era quello di creare una una rete tra organismi investigativi come al tempo del terrorismo. Era un’intuizione fondamentale secondo il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese intervenuta nell’aula bunker dell’Ucciardone dove si ricorda la strage di Capaci.

“Quel metodo – ha detto Lamorgese – è stato un punto di forza di un metodo che era cominciato con Rocco Chinnici ed era proseguito con Antonino Caponnetto: in sostanza, indagini mirate e collegate”.

    La ministra ha poi parlato dell’espansione della mafia al Nord. “Non ha confini”, ha detto. “E soprattutto è riuscita a infiltrarsi nell’economia legale tra cui i settori sanitari”.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.