Visita del Vescovo Mons. Di Pietro ai poveri della Stazione di Messina: “Sono venuto da fratello tra fratelli”

Visita del Vescovo Mons. Di Pietro ai poveri della Stazione di Messina: “Sono venuto da fratello tra fratelli”

di FraPè“Sono venuto da fratello tra fratelli”– Queste le prima parole di Mons. Cesare Di Pietro Vescovo Ausiliare dell’arcidiocesi di Messina in visita ai poveri che, ogni sera si recano alla Stazione Centrale della città dello stretto per prendere il cibo distribuito dalle varie associazioni cittadine.

Dopo la visitadell’Arcivescovo Mons. Giovanni Accolla, anche Mons. Di Pietro ha voluto fare la sorpresa ai Francescani di Lourdes e ai poveri che assistono ormai da anni.

È stato accolto con un caloroso applauso, ha salutato tutti uno per uno chiedendo i nomi e provenienza. “Siete una porzione privilegiata  della nostra Diocesi, siete i preferiti del Signore.- afferma il Pastore- Nei piccoli nei poveri c’è Gesù. Tutti siamo dei poveri, tutti abbiamo delle ferite dentro. Siamo tutti bisognosi di quella forza che viene dal Signore”

“La chiesa si fa prossima. Prima di essere madre e maestra si fa sorella e serva” – continua Padre Cesare, che rimprovera chi lo chiama Eccellenza. La presenza in stazione dei Vescovi Messinesi Mons. Accolla qualche mese fa e Mons. Di Pietro ieri sera ha confermato la vicinanza della Chiesa Messinese nei confronti dei fratelli e sorelle meno fortunati.

Con molta naturalezza e con il sorriso fra le labbra Padre Cesare, dopo aver pregato con i presenti, aiutato dai volontari dell’Ofs, si è messo a distribuire i sacchetti con il cibo alle famiglie presenti. Ha poi ringraziato i Francescani del Santuario di Lourdes per l’opera che svolgono nel territorio cittadino,  per la presenza e il servizio quotidiano dell’ordine Francescano secolare  e la testimonianza dei Frati che quotidianamente  sono presenti tra i poveri che vivono in strada in diverse zone della città, offrendo loro un sorriso, il sostegno e l’ascolto.

Ad accompagnare il Vescovo Mons. Di Pietro, Don Matteo Culletta che qualche mese fa ha voluto celebrare la prima Messa nella piccola Cappella della Stazione con la presenza di alcuni poveri.

Don Cesare ha riservato un saluto privilegiato ai fratelli musulmani presenti.

La presenza in stazione di Mons. Accolla e Mons. Di Pietro per i Francescani del Santuario Nostra Signora e per i poveri è stato un momento di grazia e la carezza tenera di Dio che non abbandona nessuno dei suoi figli.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *