Resti umani ritrovati a Barcellona Pozzo di Gotto, al lavoro il RIS

Resti umani ritrovati a Barcellona Pozzo di Gotto, al lavoro il RIS

Ricorda un film dell’orrore ciò che è accaduto qualche giorno fa a Barcellona Pozzo di Gotto, in contrada Praga, dove sono stati ritrovati nei giorni scorsi resti umani. Nel cosiddetto cimitero della mafia, nella folta vegetazione esistente, nel corso di alcuni lavori di movimento terra effettuati da un privato cittadino, sarebbero emersi un teschio ed ossa. Resti che potrebbero appartenere a qualche soggetto morto di “lupara bianca”.

I carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto e del Nucleo operativo, che sulla vicenda mantengono il massimo riserbo, starebbero indagando per fare piena luce sulla vicenda. I carabinieri del Ris di Messina in questi giorni starebbero eseguendo tutti gli accertamenti scientifici del caso sui resti rinvenuti, così da cercare di estrapolare il Dna da comparare con i congiunti delle persone scomparse negli anni nella città del Longano.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.