Peregrinatio della reliquia del beato Livatino nella diocesi di Agrigento

Peregrinatio della reliquia del beato Livatino nella diocesi di Agrigento

Domenica 19 settembre, inizierà ufficialmente la peregrinatio della reliquia del beato Rosario Livatino, segno tangibile di un’esperienza di vita cristiana vissuta fino al dono di sè. Prima tappa proprio Canicattì, città natale ed in cui è sepolto il beato. Nell’oratorio don Bosco – Rovitelli, alle ore 18.30 l’arcivescovo mons. Damiano celebrerà la santa Messa.
La reliquia rimarrà Canicattì fino al 21 settembre, giorno del XXXI anniversario del martirio.
La reliquia il 24 settembre sarò nella chiesa san Giuseppe di Agrigento, luogo in cui ogni mattina prima di recarsi al lavoro il giudice Livatino sostava in preghiera. L’arrivo sarà alle ore 18 ed alle ore 18.30 verrà celebrata la Santa messa.
Sabato 25 settembre alle ore 11 sarà celebrata la Santa Messa a cui prenderà parte l’amministrazione comunale ed i consiglieri comunali di Agrigento. A seguire lo svelamento
del quadro del beato collocato all’interno della Chiesa e l’inaugurazione del busto del giudice in piazza Gallo, sotto la finestra in cui operò come giudice.
Il 25 settembre nel pomeriggio la reliquia si sposterà a Castrofilippo.
Ad ottobre, la reliquia del beato Livatino sarà a Palma di Montechiaro (2-5 ottobre); Grotte (7-10 ottobre); Favara (13-16 ottobre); Naro (17-19 ottobre); Ravanusa (25-27 ottobre);
Agrigento (28 e 29 ottobre).
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *