Ordine Francescano Secolare di Sicilia, V Fraternincontro: “La cura delle nuove generazioni”

Ordine Francescano Secolare di Sicilia, V Fraternincontro: “La cura delle nuove generazioni”

Con questo V fraternincontro si conclude il ricco ed interessante percorso di formazione socio politica promosso dall’Ordine Francescano Secolare di Sicilia con la collaborazione della Gioventù Francescana.

Domenica prossima, 22 Maggio alle ore 9.30 presso i locali LA CASA DEL SORRISO ONLUS – Sede Regionale OFS di Sicilia – in Monreale (PA) ci confronteremo sul tema “La cura delle nuove generazioni”. Ancora una volta accoglieremo il contributo di pregevoli ospiti: Anna Barbaro campionessa di paratriathlon e medaglia d’argento alle Olimpiadi di Tokio, Dottoressa in Scienze Religiose e francescana secolare e il prof. Giuseppe Savagnone – scrittore, filosofo e responsabile della Pastorale della Cultura dell’Arcidiocesi di Palermo. A moderare l’incontro sarà Fabiola Spitaleri – responsabile dell’area formazione per l’OFS di Sicilia.

Don Tonino Bello diceva che “prendersi cura è voce del verbo andare, camminare, incontrare, uscire fuori da se per percorrere la strada di Dio che è pure strada dell’uomo”. Oggi la missione degli adulti è aprire le porte per dire ai giovani che c’è un futuro in cui mettersi in gioco, un futuro da sognare e da costruire da protagonisti, avendo accanto gli adulti da “aiutanti”.  Costruire fraternità con le Nuove Generazioni significa ascolto, confronto, dialogo; significa accogliere i loro entusiasmi, imparare a guardare dalle loro prospettive, respirare la leggerezza di un andare spedito, e guardare nei loro occhi senza giudizi e pregiudizi. Significa essere promotori di una realtà nuova come Papa Francesco ci esorta a fare, sulle parole del profeta Gioele: gli anziani hanno sogni pieni di ricordi, di cose vissute, segnati dall’esperienza e dagli anni. Se i giovani si radicano nei sogni degli anziani riescono a vedere il futuro, possono avere visioni che aprono loro l’orizzonte e mostrano loro nuovi cammini. Ma se gli anziani non sognano, i giovani non possono più vedere chiaramente l’orizzonte.  Pertanto – ci dice Carmelo Vitello, Ministro dell’Ordine Francescano Secolare di Sicilia – è ora di accogliere con coraggio questa chiamata al futuro, disponendoci oggi e sempre in un “ascolto attivo”, perché il nostro vivere nel mondo sia un vivere appassionato dove sentire, sognare e relazionarsi siano i tre grandi fari della vita per le nuove, le vecchie e tutte le generazioni che verranno.

L’incontro si potrà seguire in diretta sui canali Fb e YouTube

facebook.com/OrdineFrancescanoSecolareDiSicilia; youtube.com/OrdineFrancescanoSecolareDiSicilia

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.