Diocesi di Mazara del Vallo, mons. Mogavero incontra ucraini attualmente ospitati sul territorio

Diocesi di Mazara del Vallo, mons. Mogavero incontra ucraini attualmente ospitati sul territorio

“Il nostro pensiero va ai vostri uomini che stanno combattendo per difendere la vostra patria, seppur lontani ci sentiamo vicini a loro nello spirito”. Lo ha affermato ieri pomeriggio il vescovo di Mazara del Vallo, mons. Domenico Mogavero, incontrando presso il turismo rurale “Al Ciliegio” di Salemi i 35 ucraini attualmente ospitati sul territorio grazie all’impegno di Caritas, Opera di religione “Monsignor Gioacchino Di Leo” e alcune famiglie marsalesi.
Si è trattato – spiegano dalla diocesi – di “un incontro per conoscersi e condividere insieme un percorso della loro vita, lontani dalla terra d’origine oggi segnata dal conflitto”. Il momento di confronto e condivisione è stato organizzato nell’ambito di “Apri”, il progetto di Caritas italiana al quale ha aderito la Caritas diocesana e del quale è referente Angela Caradonna. “Per la prima volta da quando è iniziato il conflitto in Ucraina – si legge nella nota – si sono ritrovati insieme le donne ucraine e i loro bambini che si trovano da mesi sul territorio diocesano”. Dopo gli interventi di mons. Mogavero e del presidente della Fondazione San Vito onlus, Vito Puccio, ha preso la parola Victoria, accolta a Gibellina, che ha raccontato, tra le lacrime, il loro lungo viaggio prima di arrivare dalla zona del Donbass sino in Sicilia: “Siamo davvero rimasti sorpresi della vostra fraterna accoglienza”, ha detto.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *