Auguri di buon compleanno all’Arcivescovo Lorefice, un dono per la chiesa di Palermo

Auguri di buon compleanno all’Arcivescovo Lorefice, un dono per la chiesa di Palermo

di redazione -“Il Vicario Generale Mons. Giuseppe Oliveri, la Curia Arcivescovile, il Presbiterio e tutto il popolo di Dio della nostra Chiesa di Palermo esprime all’Arcivescovo Corrado fraterni auguri per il suo compleanno. Uniti nel ringraziamento a Dio per il dono dell’Arcivescovo alla nostra comunità ecclesiale, assicuriamo alla Sua persona la nostra preghiera di ringraziamento per il dono della vita e del suo servizio in mezzo a noi. Auguri Eccellenza!” Questa la nota dell’Ufficio diocesano delle comunicazioni sociali  dell’Arcidiocesi di Palermo che augura buon compleanno al proprio arcivescovo Mons. Corrado Lorefice.

Mons. Lorefice è nato a Ispica in provincia di Ragusa, Diocesi di Noto, il 12 ottobre 1962 (all’indomani dell’apertura del Concilio ecumenico Vaticano II). Il 26 settembre 1986 è ordinato Diacono nella Cattedrale di Noto dal Vescovo Mons. Salvatore Nicolosi che il 30 dicembre 1987 lo ha ordinato presbitero nella chiesa della Santissima Annunziata di Ispica. Ha insegnato all’istituto superiore di Scienze religiose di Siracusa (2010-2013) e allo Studio Teologico “San Paolo” di Catania (2010-2015).

Nel 2010 è nominato Arciprete del duomo di San Pietro a Modica e vicario episcopale per la pastorale della Diocesi di Noto. Il 27 ottobre 2015 Papa Francesco lo ha nominato Arcivescovo Metropolita; il 5 dicembre ha ricevuto l’ordinazione episcopale nella Chiesa Cattedrale di Palermo e ha preso possesso dell’Arcidiocesi palermitana. Il 29 giugno 2016 ha ricevuto da Papa Francesco nella Basilica di San Pietro in Vaticano il Pallio, imposto il 21 ottobre seguente dall’Arcivescovo Mons. Adriano Bernardini  Nunzio Apostolico in Italia.

Sempre vicino alle realtà ultime, non ha paura di scendere in strada e di percorrerla incontrando tutti e regalando sorrisi e sguardi che testimoniano la tenerezza e la paternità di Dio. Un pastore che sta con il suo gregge e che lo difende quando è necessario, così come lo ammonisce perchè lo ama.

Tanti auguri anche da parte del “ilsycomoro”

Share