Eroico San Fratello, pareggia in 10: Vergara e Drago miracolosi

Eroico San Fratello, pareggia in 10: Vergara e Drago miracolosi

di FraPè – Dopo aver visto la gara disputata sabato nel campo del Villarosa, tra la squadra di casa allenata da Folisi e il San Fratello, bisognerebbe coniare un nuovo aggettivo per descrivere i ragazzi di Bongiovanni che, in dieci per l’espulsione del portiere Di Martino, reo di aver commesso un brutto fallo fuori area dopo una manciata di minuti. Il mister neroverde non avendo altri portieri in panchina per impegni scolastici e infortuni, piazza tra i pali Daniele Drago professione difensore.

Salvatore Bongiovanni Allenatore dell’Asd San Fratello

Come si suole dire piove sul bagnato: la mancanza di gente come Bontempo, Margò e Capitan Calabrese che ha deciso di fermarsi (noi speriamo in un ritorno) e una panchina ristretta metteva già in difficoltà Bongiovanni che ha dovuto adattarsi e arrangiarsi, l’espulsione ha messo in difficoltà tutta la squadra che non si è data per vinta e ha saputo dimostrare di essere un gruppo unito. Sì, perché solo se si fa quadrato si riesce a superare gli ostacoli e così è stato.

Un super Drago che si è cimentato anche in qualche parata importante e uno spettacolare Marcos Vergara con l’esperienza di Regina, Galati e la voglia dei giovani di non soccombere  schierati dall’esperto Bongiovanni, il San Fratello in una gara che finisce 9 contro 10, perché nel frattempo il Signor Chiappara di Palermo espelle Lombardo del Villarosa e il neroverde Fiore, porta a casa un punto preziosissimo che fa morale, squadra e da linfa vitale in vista della prossima gara contro il Pro Falcone dietro ai neroverdi di un punto.

Bangoura Abdou Mexxì Villarosa Calcio

Il Villarosa dopo il gol dell’argentino Vergara pareggia i conti con Camara, per poi andare in vantaggio con Bangoura. Ma è sempre il nero verde Vergara che all’87’ con un pallonetto supera Pesce e regala il prezioso punto in una gara che sa di epico.

“Quando abbiamo subito la seconda rete – afferma il Direttore Generale del San Fratello Paolo Manasseri avevo perso le speranze, temevo una goleada. Ma nel secondo tempo ho visto una squadra compatta che ha saputo lottare così come sono abituati a fare i nostri ragazzi che ringrazio di vero cuore”.

“Usciamo da Villarosa con un punto che secondo me vale molto di più. Sappiamo bene che con un uomo in meno e un difensore in porta è facile portare a casa un’amara sconfitta, invece tutti i ragazzi scesi in campo hanno dimostrato di essere delle persone che sanno lottare e che rispettano la maglia che indossano. L’obiettivo è fare unti domenica per iniziare ad uscire dalla parte bassa della classifica, il campionato è ancora lungo ma vedendo la reazione della squadra sono convinto che l’obiettivo prefissatoci è raggiungibile, non sarà una passeggiata, ma ripeto abbiamo le potenzialità per ottenere la salvezza”. Conclude Manasseri.

Share