Parco dei Nebrodi.  Barbuzza non è più presidente: “Spero di tornare”

Parco dei Nebrodi. Barbuzza non è più presidente: “Spero di tornare”

Con una conferenza stampa Domenico Barbuzza, presidente del Parco dei Nebrodi, comunica l’avvio del procedimento di revoca dell’incarico di presidente dell’Ente.

La notizia, già nell’aria da qualche giorno, è stata così confermata da un emozionato presidente che ha avuto modo, come dichiarato, di conoscere pienamente le potenzialità del Parco dei Nebrodi.

Barbuzza, alla guida del Parco da maggio 2020, ha ringraziato e comunicato la propria disponibilità per una eventuale continuazione alla guida dell’Ente che adesso, per effetto dello spoil system della Regione, sarà retto provvisoriamente da un commissario ma non è escluso che il governatore Renato Schifani decida di affidare l’incarico allo stesso Barbuzza il cui nome circola con inistenza anche fra i candidati a sindaco di Sant’Agata di Militello insieme a quello di Bruno Mancuso (attuale sindaco), Paolo Starvaggi che ha già sciolto le riserve e Marco Vicari candidato alle scorse regionali in quota De Luca.

Anche gli altri parchi, quello delle Madonie, dell’Alcantara e dell’Etna saranno gestiti da un commissario fino alla nomina dei nuovi presidenti.

Share