Colpo del San Fratello, 3 punti contro Santangiolese e testa prossima gara

Colpo del San Fratello, 3 punti contro Santangiolese e testa prossima gara

Un San Fratello determinato e cinico è riuscito a portare a casa tre punti preziosissimi che momentaneamente lo allontano dalla zona playout. I ragazzi di Bongiovanni hanno saputo vincere a Brolo contro la Santangiolese che naviga nella zona playoff della classifica e che sicuramente non è una squadra a cui manca l’esperienza o che non sappia gestire un risultato. Ieri nello stadio Comunale di Brolo le due compagini nebroidee hanno dimostrato a quanto tenevano a questa gara: si è giocato a ritmi elevati, con la Santangiolese che attaccava e il San Fratello che reagiva sfruttando il contropiede.

Il San Fratello reduce dalla vittoria della scorsa giornata contro il Casteldaccia, entra nel rettangolo di gioco con le idee chiare approcciandosi alla gara, dimostrando carattere anche quando l’arbitro il Signor Pernice della Sezione di Marsala fischia un rigore a favore dei ragazzi di mister Ioppolo che passano in vantaggio con Francesco Mastriani, nulla da fare per il numero 1 neroverde Giovanni Inferrera. A ristabilire gli equilibri ci pensa Basiru Jadama che con un colpo di testa batte il portiere Bontempo.

Continua la battaglia con la Santangiolese che attacca e il San Fratello che ribatte e fa il proprio gioco senza soccombere, con ritmi accelerati e con la forza di volontà di entrambi le squadre di passare in vantaggio. Ed la squadra di mister Ioppolo a passare in vantaggio  con un calcio di punizione di Mastriani che mette dietro le spalle di Inferrera.

Il San Fratello non molla e prima di andare negli spogliatoi i neroverdi pareggiano i conti con Praticò.

Secondo tempo stesso spartito, stessa musica: Santangiolese che non ci sta e che cerca di mettere in difficoltà il San Fratello, anche se non riesce ad impensierire più di tanto Inferrera. Dall’altra parte un San Fratello che regge il ritmo dettato dai padroni di casa ed esprime la volontà di uscire dal baratro della classifica, esprimendo un buon gioco, mettendo diverse volte in difficoltà i padroni di casa che forse non si aspettavano un aversario deciso e lucido, e lo dimostra con Marcos Vergara che da filo da torcere alla difesa avversaria, viene messo a terra dentro l’area, per il signor Pernice non ci sono dubbi è rigore. A battere da dischetto va il capitano Delfio Calabrese che con freddezza batte Bontempo e regala 3 punti che fanno morale, danno fiducia e speranza nell’ottenere la tanto agognata salvezza che visto il gioco espresso in queste due ultime giornate non dovrebbe risultare impossibile.

La squadra c’è, i ragazzi hanno dimostrato di esserci e di saper metter in difficoltà chiunque, la presenza costante di pedine come Bontempo spesso assente per lavoro, o di altri assenti per infortunio e soprattutto la presenza tra i pali di un portiere che da maggiore sicurezza, sta dando alla squadra quella fiducia che forse sin ora è mancata. Gli sforzi dei giocatori, del mister e della dirigenza iniziano a dar frutto.

“Sono contento dei ragazzi, – afferma Antonio Reale – come hanno condotto la gara, a sprazzi abbiamo dominato, mettendo in difficoltà una squadra forte e di esperienza come la Santangiolese. Finalmente posso dire che siamo squadra, merito del mister Bongiovanni, dei ragazzi che ci credono e della società che sta facendo enormi sacrifici”

Share