• 20 Luglio 2024 14:13

Quotidiano di ispirazione cristiana e francescana

Auto rubate a Messina e smontate nel Catanese

I Carabinieri della Stazione di Zafferana Etnea hanno denunciato per ricettazione due uomini, di 26 e 27 anni, che erano in una villa privata intenti a smontare con un flex pezzi di auto rubate. Sul posto sono state trovate, oltre ad automobili cannibalizzate, una Fiat Panda che stavano sezionando, ma che aveva ancora la targa, e una Fiat 500 ancora integra.

Le due vetture sono risultate rubate nei giorni scorsi a Messina. Gli accertamenti sono stati estesi anche all’abitazione e i Carabinieri hanno accertato che la villa era stata presa in affitto dal padre di uno dei due giovani, un 50enne che è stato denunciato per concorso in ricettazione.

L’area è stata sottoposta a sequestro. Il proprietario della Fiat 500, invece, unica autovettura non ancora distrutta, è stato subito contattato da Carabinieri e ha raggiunto subito Zafferana Etnea per riprendersi il veicolo che credeva avere perso per sempre.