• 21 Aprile 2024 1:13

Quotidiano di ispirazione cristiana e francescana

Avvenire, una finestra su Catania a partire dall’11 febbraio

Diilsycomoro

Feb 9, 2024

“Avvenire” apre una finestra su Catania. E lo fa in collaborazione con l’Ufficio Comunicazioni sociali della diocesi, che a partire dall’11 febbraio, ogni due domeniche, curerà due pagine con cronache, interviste e analisi sui problemi del territorio.

Sarà per i siciliani una bella occasione per leggere contenuti inusuali. Come le buone notizie che esistono anche negli angoli più sperduti della diocesi etnea e nelle periferie; o inchieste sui grandi problemi sociali dell’Isola spesso oscurati dalle astratte polemiche del dibattito politico. Sono molti, infatti, i temi cruciali spesso dimenticati o non visti, a causa di una incapacità di leggere ciò che si muove nella realtà. Ci riferiamo, in particolare, ai tristi primati di cui Catania non può andare fiera: quello della dispersione scolastica (oltre il 20%) da cui deriva l’alto indice di delinquenza minorile e quello delle baby mamme. Ma vi sono anche tanti tentativi di riscatto: dalla triste piaga della povertà educativa e dalla mafia che negli ultimi anni si sono sviluppati nell’area metropolitana etnea e che meritano di essere raccontati. Si tratta di iniziative ad opera di enti di Terzo Settore, del volontariato, della diocesi ma anche delle istituzioni pubbliche come la Prefettura e il Tribunale per i minorenni.

Sulle pagine di “Avvenire” cercheremo di raccontare, per due domeniche al mese quello che stiamo ricominciando a fare quotidianamente su “Prospettive.eu”: la realtà complessa del nostro territorio in tutte le sue sfaccettature, con metodo giornalistico e con una attenzione speciale alle buone pratiche. Da domenica 11 febbraio vi aspettiamo anche in edicola.