• 18 Aprile 2024 8:46

Quotidiano di ispirazione cristiana e francescana

Campagna di Etiopia all’insegna dell’ipocrisia

di  Francesco Polizzotti – Vorrei suggerire alla premier Meloni che quel modo di guardare dritto negli occhi non sarebbe gradito nemmeno ad un esemplare di Vombato dal naso peloso, bello, dolce, tenero ma che stiamo portato all’estinzione. Chiaro, le photo opportunity coi bambini che sventolavano bandierine italiane, fanno sempre effetto.
Intanto il governo Meloni toglierà la «protezione speciale», ovvero quel permesso di soggiorno della durata di 2 anni – rinnovabile – che viene rilasciato al richiedente asilo che non possa ottenere o non abbia ancora ottenuto la protezione internazionale.
La «protezione speciale» serve a dare permessi per i migranti già integrati ma che se tornano nel loro Paese rischiano grosso (persecuzione per motivi di razza, sesso, lingua, religione, opinioni politiche) e come se non bastasse la Lega di Salvini vuole togliere il riferimento all’orientamento sessuale e all’identità di genere tra i motivi di persecuzione per i quali non si può disporre l’espulsione o il respingimento. Se nel tuo Paese di provenienza l’omosessualità è reato o essere transessuale equivale a morte certa, beh, puoi morire.