• 23 Maggio 2024 4:13

Quotidiano di ispirazione cristiana e francescana

Dialogo: Ragusa, una winter school “Cittadinanza globale, migrazioni, radicalizzazione”

Una winter school su “Cittadinanza globale, migrazioni, radicalizzazione”. La promuove la Cattedra di Dialogo tra le culture con la Struttura Didattica speciale di Ragusa Ibla, il dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università della Calabria e Runipace (rete di 50 università italiane che ha nella pace il valore di riferimento), con il coinvolgimento di Cgil Ragusa, della Fondazione “S. Giovanni Battista” di Ragusa e il Centro mediterraneo “Giorgio La Pira” di Pozzallo.

L’iniziativa intende rispondere, nel contesto pandemico attuale, “alla necessità di una rilettura dello scenario internazionale, delle migrazioni e dell’idea di cittadinanza globale”.

Tra i temi, la Winter School intende approfondire: la qualità della democrazia, la governance delle migrazioni e i processi di inclusione, i processi di radicalizzazione, intolleranza e polarizzazione sociale e religiosa, le discriminazioni e i conflitti ascrittivi, le crisi ecologiche e lo sviluppo sostenibile, la pandemia come giuntura critica.

La Cattedra, in particolare, ha ritenuto di presentare una lettura sapienziale dei gesti e delle parole di Papa Francesco, quale testimone a livello mondiale di una vita spesa per creare ponti di pace e di fratellanza tra le culture, e promotore indefesso di un nuovo umanesimo. Il seminario di studio curato dalla Cattedra si terrà venerdì 19 marzo mattina, con il titolo “Il ‘sogno’ bergogliano: il contributo di Papa Francesco alle questioni etiche sollevate dall’ecologia e dalla politica in chiave globale”.

Curatore del seminario sarà Giuseppe Di Mauro, che coordinerà, oltre al proprio intervento, quelli di p. Biagio Aprile, direttore della Cattedra, e di Santo Burgio, presidente della Sds di Ragusa Ibla. Sarà possibile seguire in diretta streaming su YouTube i seminari in programma. (Ag.Sir)