• 24 Giugno 2024 16:08

Quotidiano di ispirazione cristiana e francescana

Diocesi di Agrigento, convegno “La Chiesa della Fratelli Tutti”

Una riflessione sulla enciclica “Fratelli Tutti” e sul coinvolgimento che questa chiede ad ognuno di noi è, in estrema sintesi, quanto si propone di offrire il convegno diocesano “La Chiesa della Fratelli Tutti” che si terrà il 15 giugno, dalle 9,30 alle 17, al Seminario arcivescovile di Agrigento. Il convegno – che vedrà la presenza di padre Francesco Occhetta, segretario generale della Fondazione Fratelli Tutti – è organizzato in collaborazione tra Caritas diocesana Agrigento e Centro per le Comunicazioni. L’appuntamento è rivolto alle Caritas parrocchiali e a quanti siano interessati a riflettere sui contenuti dell’enciclica “Fratelli Tutti” e sul paradigma ecclesiale in essa contenuto.
Dopo la relazione di padre Occhetta, “Il sensus Ecclesiae della Fratelli tutti”, in cui sarà offerto uno sguardo d’insieme sul volto di Chiesa e come gli enunciati dell’enciclica possono avere una ricaduta nella diocesi di Agrigento, i partecipanti saranno suddivisi in tre tavoli tematici in base ai tre ambiti scelti (politica, comunicazione, pace). Ogni tavolo tematico, dopo la relazione introduttiva del relatore, sarà il luogo ideale in cui i partecipanti si confronteranno tra loro e con il relatore facendo emergere le sollecitazioni che saranno poi presentate all’assemblea.
A moderare i tre tavoli saranno: Renato Meli, direttore dell’Ufficio per i problemi sociali e il lavoro della diocesi di Ragusa, presidente della Fondazione San Giovanni Battista e consigliere nazionale dell’Azione cattolica italiana, per l’ambito politico; Alessandra Turrisi, giornalista, per l’ambito comunicazione; Claudio Caboni, segretario del Gruppo regionale di educazione alla pace e alla mondialità di Caritas Sardegna e della Caritas diocesana di Cagliari, per l’ambito pace.

La giornata vedrà anche le testimonianze di un anziano, di un migrante, di un disabile, di un carcerato, di una vittima di cyberbullismo. A conclusione del convegno le suggestioni pastorali dell’arcivescovo di Agrigento, mons. Alessandro Damiano, e, alle 17,30, la celebrazione della messa.