• 3 Marzo 2024 17:29

Quotidiano di ispirazione cristiana e francescana

Diocesi di Patti, Giornata del Malato a Gliaca di Piraino

Come ogni anno, l’11 febbraio, memoria della Madonna di Lourdes, si celebra la Giornata Mondiale del Malato, che costituisce un momento di riflessione e di preghiera anche per la comunità diocesana di Patti. Il tema scelto per la Giornata di quest’anno – “Signore, non ho nessuno che mi immerga nella piscina” – “richiama proprio – sottolinea la dottoressa Sara Caliò, direttore dell’Ufficio di Pastorale della Salute della diocesi di Patti – all’attenzione che ogni buon cristiano deve avere nei confronti di chi soffre nel corpo e nello spirito. Tale tema ci rimanda al fatto che spesso chi soffre non è curato e non è oggetto di attenzione da parte di chi lo circonda”. “La XXXII Giornata del Malato – prosegue la dottoressa Caliò – deve essere vissuta con lo specifico intento di seguire le orme del Maestro e di avere la stessa sensibilità per chi soffre”.

La Giornata coinvolgerà, come sempre, operatori sanitari, volontari e tutti coloro che si prendono cura delle persone che soffrono. Nella diocesi di Patti la Giornata sarà celebrata nella parrocchia “Maria Santissima di Lourdes”, a Gliaca di Piraino e coinvolgerà in primis, ovviamente, gli ammalati, e poi le associazioni degli operatori sanitari e dei volontari, l’Unitalsi, i Ministri straordinari della Comunione e quanti dalle parrocchie vorranno unirsi ad un momento così importante per la vita diocesana.

Alle 17,30 sono in programma la processione e la fiaccolata, cui seguirà la celebrazione della messa, presieduta dal vescovo Mons. Guglielmo Giombanco. Alle 20, nel salone parrocchiale, ci sarà un momento di fraternità.

La Celebrazione Eucaristica sarà trasmessa in diretta su Telemistretta (canale 90 del digitale terrestre) sito www.telemistretta.it e sulla pagina Facebook della diocesi