• 3 Marzo 2024 10:33

Quotidiano di ispirazione cristiana e francescana

mafia

  • Home
  • Il Comune di Messina consegna quattro immobili confiscati alla mafia

Il Comune di Messina consegna quattro immobili confiscati alla mafia

A palazzo Zanca si è tenuta la cerimonia di consegna di quattro immobili tolti al patrimonio della mafia e assegnati al altrettante quattro associazioni operanti sul territorio cittadino. All’appuntamento, presente…

Mafia: De Lucia, iniziata riorganizzazione vertice Cosa nostra

Con l’arresto di Matteo Messina Denaro ha vinto lo Stato, quello con la S maiuscola: quel giorno ho registrato una serie di entusiasmi tra la gente normale, che è scesa…

Pino Puglisi, il Vangelo contro la mafia

Sono passati trent’anni da quel 15 settembre del 1993, una data destinata a rimanere impressa nella memoria collettiva, il giorno in cui don Pino Puglisi fu ucciso dalla mafia. Era…

Diocesi di Palermo, Mons. Lorefice: “la mafia uccise padre Pino in odio alla fede”

E’ importante capire che il martirio di Don Pino Puglisi è in odium fidei. Non dobbiamo e non possiamo dimenticare che don Pino viene ucciso per mano mafiosa. La Chiesa…

Mafia, colpo al clan catanese Toscano-Tomasello-Mazzaglia: 13 arresti

Biglietti per giri gratis sulle giostre ai figli degli affiliati detenuti: era uno dei modi di pagare il “pizzo” a un clan di Biancavilla emerso dall’inchiesta “Ultimo atto” della Dda…

Forza Italia tra condanne pesanti e relazioni pericolose con la mafia. E la Premier Meloni che fa?

Preso atto dello stop, il tempo dirà se sarà temporaneo o definitivo, che la Premier Giorgia Meloni ha dato alla folle idea di rimodulazione del concorso esterno in associazione mafiosa…

Strage via D’Amelio, don Ciotti: “l’eredità che ci ha lasciato Borsellino è il coraggio e il dovere della verità”

“La prima e più preziosa eredità che ci ha lasciato Paolo Borsellino è il coraggio e il dovere della verità. Coraggio di guardare le cose in faccia, di seguire la…

Naro. Incendiati 30 ettari coltivati a grano: a fuoco i terreni di Libera

Una grande chiazza nera sulla collina di contrada Gibbesi nel comune di Naro. Erano 30 ettari di grano biologico maturo, ora sono solo cenere. E’ l’ennesimo attentato, l’ottavo in otto…

Il ritorno di fiamma di Cuffaro e Lombardo

In Sicilia si ritorna indietro di qualche anno, potrebbe sembrare un déjà-vu e invece è la realtà: sia la Dc di Cuffaro che il Movimento per l’Autonomia di Raffaele Lombardo…

La mala gestione dei beni confiscati alla mafia

Sono 44379 i beni immobili confiscati alle organizzazioni mafiose in Italia, di cui 19467 già formalmente destinati all’ utilizzo istituzionale e sociale. Alcuni miliardi di euro di capitali finanziari sono…