• 20 Luglio 2024 13:56

Quotidiano di ispirazione cristiana e francescana

I fratelli gemelli George e Johnny Jallouf, 27 anni, sono frati minori della Custodia di Terra Santa. Nati ad Aleppo, in Siria, hanno iniziato il loro percorso di formazione nell’ordine francescano dieci anni fa, quando la guerra nel loro Paese era già iniziata.

Lo scorso 6 luglio, ad Aleppo sono stati ordinati sacerdoti per l’imposizione delle mani di Hannah Jallouf, vicario apostolico di Aleppo dei Latini, nonché zio dei due neo-ordinati. Il rito di ordinazione si è tenuto presso la parrocchia di san Francesco ad Aleppo, dove i due gemelli sono cresciuti.
«Ho partecipato alla celebrazione eucaristica insieme a trenta confratelli – ha scritto in un breve ricordo dell’evento di sabato scorso, pubblicato dall’agenzia Fides, fra Ibrahim Faltas, vicario della Custodia di Terra Santa – ho gioito con la bella famiglia Jallouf, mi sono congratulato con i genitori orgogliosi ed emozionati per i loro figli, due fratelli così uniti e in sintonia da percorrere insieme la strada della vita, condividendo il dono della vocazione. Dopo la solenne celebrazione, i due sacerdoti sono stati festeggiati dai parenti, dagli amici, dai confratelli e dai parrocchiani. Ho percepito la forte partecipazione alla gioia vera della comunità cristiana di Aleppo, che per quest’occasione ha dimenticato per qualche ora la guerra e ha lodato Dio in letizia.
Prima della guerra ad Aleppo si contavano duecentomila cristiani. Oggi ne sono rimasti venticinquemila».