• 15 Aprile 2024 12:14

Quotidiano di ispirazione cristiana e francescana

Messina, il Rogazionista P. Orazio nuovo parroco S. Maria Assunta di Faro superiore. Tutte le nomine dell’Arcivescovo

Il rogazionista Orazio Anastasi è il nuovo parroco della comunità S. Maria Assunta di Faro superiore. La nomina, resasi necessaria a motivo del precario stato di salute di padre Filippo Lucianetti, storica guida della comunità per 35 anni, è stata resa nota dall’arcivescovo Giovanni Accolla e il religioso farà la sua immissione canonica il 18 gennaio prossimo alle 17,30. Messinese classe 1957, padre Anastasi rcj è stato ordinato sacerdote il 28 giugno 1986 – anno del Centenario eucaristico rogazionista – nella cattedrale di Messina per imposizione delle mani dell’allora arcivescovo Ignazio Cannavò.

Dopo la maturità classica ha conseguito la licenza in Ecclesiologia alla Pontificia università lateranense con una tesi su “La Vita Consacrata nella Chiesa Particolare a 50 anni dal Vaticano II”. Da diacono ha frequentato il Centro italiano di solidarietà di Roma diretto da don Mario Picchi e successivamente si è occupato di riabilitazione e reinserimento sociale dei giovani con dipendenza da sostanze a Roma, Messina e Catania. Impegnato nell’animazione giovanile e vocazionale dal 1986 al 2004 a Palermo, Francofonte e Messina, ha poi assunto il coordinamento degli istituti Cristo Re e Annibale Di Francia della città dello Stretto. E’ stato vicario parrocchiale e parroco delle comunità S. Maria delle Grazie a Bordonaro e Madonna delle Lacrime al villaggio Padre Annibale – Santo Bordonaro dal 2011 al 2018. Attualmente è impegnato nel ministero pastorale delle Confessioni nella Basilica di S. Antonio e nell’Associazione di solidarietà sociale “Rogazionisti Cristo Re onlus” che promuove le attività della Mensa S. Annibale e la Casa di accoglienza per senza fissa dimora dell’Istituto Cristo Re, insieme alle Case famiglia per minori e le Comunità alloggio per l’inserimento sociale dei ragazzi. E’ segretario diocesano del Coordinamento degli istituti religiosi maschili (Cism). La nomina di padre Anastasi è espressione del rinnovato dialogo fra la congregazione rogazionista messinese guidata dal superiore provinciale padre Antonio Leuci e l’arcivescovo Accolla.

Gli altri incarichi assegnati da mons. Accolla riguardano padre Michele Chiofalo, vice direttore dell’Ufficio liturgico diocesano, padre Richard Kashindi Assumani, vicario parrocchiale della comunità San Giovanni Battista di Larderia, don Rocco Tasca salesiano, confessore della Basilica cattedrale S. Maria Assunta e don Luciano Zampetti, assistente ecclesiastico della confraternita San Francesco di Paola, legata alla comunità Santa Maria dell’Arco di cui è parroco. In provincia, padre Giovanni Giannetto del Terz’ordine regolare – già vicario parrocchiale della comunità S. Maria Addolorata – S. Andrea Avellino di Messina – stato nominato amministratore parrocchiale della comunità Santa Margherita Vergine e Martire di Calvaruso – Villafranca Tirrena; al suo posto arriva il confratello Fernando Mihndukulasuriya A. Sachita UdayangaPadre Andrè Serge Assiga è il nuovo vicario parrocchiale della comunità San Pietro Apostolo e Santa Maria del Rosario di San Pier Niceto, padre Victor Arnaud Nkodo Figui affiancherà il parroco della comunità S. Maria Assunta di Rometta marea don Fabio Cattafi e padre Paschal Uchenna Uzzih è il vicario parrocchiale della comunità Santa Maria Assunta di Novara di Sicilia.

(fonte Gazzetta del sud – Rachele Gerace )