• 13 Aprile 2024 9:20

Quotidiano di ispirazione cristiana e francescana

“Nella tenda del convegno”, il nuovo libro di don Panero per coltivare l’amicizia con Dio

Nella tenda del convegno. Meditazioni di vita spirituale (edizioni Ancora 2023, € 15, ISBN 978-88-514-2783-2) è il nuovo libro di spiritualità scritto da don Marco Panero, salesiano, docente di filosofia morale dell’Università Pontificia Salesiana di Roma e Prelato Consigliere della Penitenzieria Apostolica in Vaticano.

Un testo profondo e coinvolgente, che accompagna il lettore in un viaggio interiore di crescita spirituale e personale. Particolarmente adatto dunque per il tempo di Quaresima. Il volume nasce come un invito a prendersi cura della propria interiorità, per scoprirla felicemente abitata da Dio.

“Il libro è costruito – sottolinea l’autore don Marco Panero – attorno a un’unica, consolante verità di fede: la presenza di Dio nell’anima. Il titolo Nella tenda del convegno si rifà appunto al padiglione mobile realizzato da Mosè per ospitare l’arca dell’alleanza. In fondo, la nostra anima è la tenda del convegno, dove si realizza la nostra unione con il Signore. Tutto il libro non è che lo sviluppo di questa profonda verità della nostra fede, descritta allegoricamente nell’immagine della tenda e dei suoi arredi”.

Senza dubbio, l’intento di questo libro è quello di fare del bene e l’autore, da buon salesiano, ha scritto un’opera di “apostolato della buona stampa” secondo lo stile di Don Bosco.

La struttura del libro

Nella tenda del convegno si sviluppa in 9 brevi capitoli. Il lettore viene gradualmente introdotto nei fondamentali della vita spirituale: la preghiera, l’adorazione, l’unione con Dio, l’ascesi e l’offerta di sé, ma anche il governo dei propri pensieri e la custodia delle relazioni, la vita emotiva e le strategie spirituali più raccomandate. Non si tratta di un testo “accademico”, riservato a pochi, ma di un libro destinato a tutti coloro che desiderano progredire nella vita spirituale, nutrendosi alla scuola sicura della Parola di Dio e della migliore tradizione della Chiesa. Un volume agile, da leggere poco alla volta, quasi da assaporare. Di proposito, ogni capitolo è suddiviso in paragrafi di due o tre pagine appena, adatti a nutrire ciascuno la meditazione di una giornata. Un libro da leggere, insomma, ma soprattutto da meditare.

L’autore lo ha scritto – come confida in una intervista al Bollettino Salesiano di marzo 2024 – “nei ritagli di tempo, a fianco degli impegni di studio e di insegnamento”, con l’intento di offrire “una parola sicura di orientamento e formazione della fede del popolo di Dio”.

Attraverso questo volume il lettore potrà fare esperienza di Dio nella propria vita, nutrire la propria fede e ritrovare risposte a domande smarrite, o forse mai chiaramente espresse.

I contenuti del libro

I 9 capitoli di Nella tenda del convegno sono frutto della predicazione condotta in prima persona dall’autore, e volutamente conservano il tono colloquiale della conversazione, in un dialogo cordiale tra autore e lettore che propizia quello tra il lettore e il mistero di Dio. Come sottolinea don Marco Panero nell’introduzione, questo libro vuole essere un compagno di viaggio per la vita spirituale, capace di offrire “una parola di incoraggiamento, cordiale ma fondata, perché maturata a partire dal nucleo spirituale dell’identità cristiana, di cui intende restituire la bellezza” (p. 10).

Nella tenda del convegno è arricchito dalla generosa prefazione del Cardinale Mauro Piacenza, Penitenziere Maggiore, che introduce così il volume: “Queste Meditazioni di vita spirituale sono affascinanti conversazioni caratterizzate essenzialmente da due elementi: il taglio esperienziale, ovvero lo sforzo di superare il piano della dottrina teorica ed astratta, per porsi su quello concreto della pratica spirituale, attingendo a tutto l’arco della esperienza ecclesiale; l’immagine di un cammino come prospettiva con cui cogliere tutta intera la vita spirituale nel suo aspetto dinamico”.

Aggiunge ancora il Cardinale: “Il lettore non mancherà di trovare in queste pagine indicazioni solide per la propria vita spirituale e per l’intelligenza del mistero della Chiesa, assieme all’incoraggiamento caloroso e suadente – che la parola scritta di don Marco Panero lascia trasparire – ad andare dietro a Gesù con serenità e fiducia”.

In definitiva, don Marco Panero offre un testo prezioso, un libro che saprà toccare le corde più profonde dei lettori, facendo risuonare in loro la bellezza e lo spessore delle grandi verità di fede; quelle verità apprese forse da piccoli come un dato nozionale, ma poi mai seriamente esplorate, tutti presi dalla frenesia della vita. Nella tenda del convegno è lo strumento adatto per un salutare ristoro spirituale e per coltivare più intensamente l’amicizia con Dio.

Chi è l’autore?

Don Marco Panero, autore di questo volume, è un sacerdote salesiano di 41 anni, originario del Piemonte, che vive la sua missione pastorale a Roma, dedicandosi soprattutto all’insegnamento universitario e al ministero della predicazione.

Collabora con l’Università Pontifica Salesiana di Roma dal 2010, dove è tuttora professore straordinario di filosofia morale. Dal 2019 è Prelato Consigliere della Penitenzieria Apostolica e dal 2022 è Direttore della rivista scientifica Salesianum.

 Ha compiuto gli studi filosofici e teologici presso l’Università Pontificia Salesiana, l’Università degli Studi Roma Tre e la Pontificia Università Gregoriana. Ha conseguito il Dottorato in Filosofia sotto la guida del prof. Giuseppe Abbà, impegnandosi in un confronto con i principali interpreti contemporanei della morale tomista.

I suoi interessi di ricerca riguardano principalmente la filosofia morale, con particolare riferimento all’etica delle virtù e alla saggezza pratica, ma anche la retorica e l’omiletica.