• 15 Aprile 2024 11:30

Quotidiano di ispirazione cristiana e francescana

Protesta trattori: messa all’aperto sulla Sciacca-Palermo

Al presidio permanente di agricoltori e allevatori in corso da lunedì scorso sulla Sciacca-Palermo, al bivio di località Gulfa, si è svolta ieri sera una santa messa all’aperto.

A concelebrarla sono stati don Tonino Cilia e don Giuseppe Coppola, arcipreti rispettivamente di Santa Margherita di Belice e di Montevago.
Così come aveva fatto due giorni fa durante la sua visita al presidio lo stesso arcivescovo di Agrigento Alessandro Damiano, anche don Tonino nel corso della sua omelia ha espresso la solidarietà della Chiesa nei confronti dei manifestanti e delle loro rivendicazioni.

Nel farlo il prelato ha esaltato il valore eucaristico del pane e del vino, simboli non solo religiosi, che rendono straordinario il lavoro dell’uomo in agricoltura.
Ad assistere alla celebrazione, sfidando il freddo, sono stati i manifestanti alla presenza delle loro famiglie al completo. Manifestanti che trascorreranno anche la prossima notte al presidio.