• 18 Aprile 2024 9:46

Quotidiano di ispirazione cristiana e francescana

Alla sequela di Cristo seguendo le orme di Don Bosco, Don Stefano sarà ordinato sacerdote

Dall’esperienza a Santa Chiara a Ballarò, al sogno di diventare sacerdote. E’ la parabola di Stefano Cortesiano, 30 anni. Sabato 6 gennaio il giovane salesiano dell’Ispettoria Salesiana Sicula, originario di Trapani, verrà ordinato sacerdote. La solenne cerimonia di ordinazione sacerdotale sarà presieduta da Pietro Maria Fragnelli, Vescovo di Trapani. La celebrazione eucaristica si terrà nella Parrocchia Sacro Cuore di Trapani alle 16.30.

Chi è Stefano Cortesiano

Don Stefano Cortesiano è nato a Erice il 19 ottobre 1993, qui fin da piccolo frequenta l’oratorio salesiano “Don Bosco” di Trapani. Fin dall’adolescenza comincia a frequentare l’oratorio salesiano grazie alle diverse attività educative e pastorali del centro. Entra a far parte del gruppo animatori, lì nel cortile di via Fardella matura l’idea di poter consacrare la sua vita ai giovani seguendo lo stile di don Bosco. Percepita la chiamata decide di iniziare un periodo di discernimento con i Salesiani. Vive l’esperienza dell’aspirandato nella casa salesiana Gesù Adolescente di Palermo dal settembre 2012  settembre 2013. Continua il suo cammino di conoscenza della vita salesiana nella casa di Catania Salette, qui dal 2013 al 2014 vive l’esperienza di aspirante insieme ad altri giovani, per poi iniziare il percorso di prenovizio a dicembre 2013.

Dopo due anni di discernimento, sceglie di vivere l’intenso anno del noviziato, e dal 2014-2015 vive l’esperienza a Genzano di Roma, preparandosi con altri giovani alla prima professione come Salesiano di Don Bosco, l’8 settembre 2015 nelle mani di don Leonardo Mancini, attuale Ispettore della Circoscrizione Speciale Piemonte – Valle D’Aosta.

Vive i primi due anni da salesiano, dal 2015 al 2017, presso l’Istituto Salesiano Internazionale “San Tarcisio”, qui frequenta i corsi di filosofia presso l’Università Pontificia Salesiana. Nel periodo invernale svolge attività pastorale presso l’Istituto Salesiano Cinecittà di Roma. Vive due esperienze estive in Sicilia ad Alcamo  (2016) e Santa Chiara a Palermo (2017).

Nel 2017 rientra in Sicilia e viene inviato come tirocinante presso la casa di Palermo Santa Chiara a Ballarò: qui inizia la seconda fase della formazione salesiana, sperimentando sempre di più la vita comunitaria e la missione salesiana in mezzo ai giovani e ai laici corresponsabili. Rimarrà nella comunità educativo pastorale di Palermo Santa Chiara fino al 2019.

Le sue dichiarazioni

“Il Signore – afferma don Stefano Cortesiano nella sua testimonianza vocazionale – ti parla anche nei momenti di crisi. Un salesiano può avere anche momenti di paura, di scoraggiamento. Ti confido un segreto: un salesiano può anche avere momenti di ripensamento. Potrei raccontarvi tanti momenti di crisi nella mia vita, di piccoli momenti in cui ero indeciso su cosa fare. Il momento più grande di crisi per me è stato il secondo anno di tirocinio, è stato molto difficile. Ho vissuto un momento di aridità spirituale, non riuscivo più a sentire il Signore che mi parlava. Mi hanno salvato due atteggiamenti: la fedeltà, anche quando attorno a te la terra è bruciata, due tenere stretto l’amico dell’anima che mi ha aiutato a capire le mie ferite, trasformandole in feritoie”.

L’esperienza a Ballarò

Dotato di una grande capacità relazionale ed educativa, ha saputo unire alle numerose attività pastorali l’attività accademica, in questi giorni sta infatti concludendo il suo percorso di Laurea Magistrale in Pedagogia, presso l’Università degli Studi di Palermo. Da settembre 2023 l’Ispettore l’ha inviato a vivere la sua missione salesiana a Palermo Santa Chiara, nel quartiere di Ballarò. Qui presta aiuto all’oratorio ed è responsabile della casa annessa all’oratorio.

L’ordinazione sacerdotale è un passo significativo nella vita di don Stefano Cortesiano, che ha dedicato anni di studio, preghiera e servizio alla comunità per raggiungere questo momento cruciale del suo cammino spirituale. Un evento straordinario per tutta la comunità ispettoriale, la sua famiglia e suoi amici. Giorno 7 gennaio alle 11 è in programma la prima presidenza eucaristica di don Stefano Cortesiano, presso la parrocchia Maria Ausiliatrice di Trapani.

(fonte: palermotoday.it)