• 15 Aprile 2024 11:54

Quotidiano di ispirazione cristiana e francescana

Messina. Frati Minori, I° giorno di novena all’alba per cantare al Signore

di FraPè – Occhi a “pampinedda” come si dice in Sicilia, ma sorrisi e sguardi accoglienti oggi alle 05,45 nel Santuario Nostra Signora di Lourdes di Messina, dove ancora prima dell’alba iniziavano ad arrivare i fedeli per il primo giorno di Novena iniziata alle ore6,00.

Un esperimento riuscito bene afferma il rettore del Santuario Fra Benedetto Amodeo. D’altronde lo si sa quanto i francescani tengano alla celebrazione del Natale. Una novena voluta per fare memoria degli 800 anni del Natale di Greccio voluto fortemente da San Francesco per meditare su un mistero ad egli tanto caro: l’Incarnazione di Gesù.

Ma ritorniamo alla novena, ad animarla sono stati i frati attorniati da una folta presenza di persone che, dopo aver cantato e celebrato l’Eucarestia insieme, si è consumata la colazione preparata da Fra Gimmi superiore del Convento… e poi tutti alle proprie mansioni per vivere un giorno che è iniziato assieme al Signore nella gioia… anche se con gli occhi a “pampinedda”

https://www.facebook.com/IlSycomoro/videos/1569712563772435